Nato a Bologna nel 1967, dal 2000 titolare dello Studio Arkit & Partners insieme agli Architetti Marco Fortini e Alessandro Marata, collabora con diverse associazioni nazionali produttrici di materiali e sistemi costruttivi sui temi dell’LCA e del risparmio energetico. Dal 1995 al 1998 assistente presso la Facoltà di Architettura dell’Università di Firenze nel campo delle tecnologie e architetture bioclimatiche, nel 1996 ha progettato e costruito il primo prototipo di sistema opaco/trasparente di facciata termodinamica attiva. Cofondatore insieme all’Ing. Marco Piana e all’Arch. Marco Sala dell’Associazione Nuovo Ambiente ha organizzato, in collaborazione con ENEA, ABITA e SAIE, importanti mostre e incontri formativi e divulgativi sui temi legati all’ambiente e al risparmio energetico. Ha collaborato come consulente per AIPE e SiPVC per i temi del risparmio energetico e sugli aspetti di impatto ambientale dei sistemi e materiali da costruzione. E’ stato Energy Manager dell’intero progetto di riqualificazione dell’area dell’ospedale Montesole di Perugia e ha contribuito allo sviluppo del protocollo ITACA per la valutazione e successiva classificazione dell’impatto ambientale degli interventi edili.
Nel biennio 2009-2010 ha registrato un favorevole apprezzamento dalla Stampa Internazionale che ne ha riconosciuto:
“…la consapevole evoluzione dell’uso della tecnologia nel mondo delle costruzioni per garantire prestazioni energetiche di eccellenza” per la progettazione e la realizzazione del prototipo residenziale Casa 2 Litri e del primo stabilimento industriale a impatto energetico Zero. Dal 2000 collabora con diverse società mondiali di allestimenti come Nolostand, SistemiNonSistemi e GL-EVENTS Italia per lo sviluppo di progetti che spaziano dalla creazione di abitazioni per persone/famiglie a basso reddito, moduli abitativi temporanei autosufficienti, modelli e sistemi espositivi innovativi e nuovi complementi di arredo.